Premio internazionale alla carriera

Alicia Gimenez Bartlett

Autrice della popolarissima serie di gialli di cui è protagonista l’ispettrice di Polizia a Barcellona, Petra Delicado, Alicia Giménez Bartlett è una scrittrice la cui opera va ben oltre le indagini poliziesche. Fin dall’esordio narrativo - datato 1983, dopo una laurea Filologia moderna conseguita all’Università di Valencia, un lungo periodo dedicato all’insegnamento e poi un dottorato in Letteratura – è infatti autrice, fra romanzi storici e d’ispirazione letteraria, di un’ampia e diversificata produzione narrativa. Negli anni Ottanta – con “Exit”, il suo primo libro - non ebbe paura di scrivere una commedia su un tema oggi quanto mai attuale come il fine vita. Mentre in “Una stanza tutta per gli altri (1997) ha avuto di che confrontarsi con un’icona, non solo letteraria, come Virginia Woolf. E del resto in tutti i suoi romanzi entrano, dietro il velo della finzione, questioni che si possono dire “universali”, come il bisogno di libertà – dal punto di vista sessuale, politico e sociale – la lotta alle discriminazioni, l’avversione a ogni forma di regime. “Il giallo, in una maniera semplice, facile da leggere, riesce oggi a fare da testimone del presente - ha detto una volta Alicia Giménez Bartlett -. Perciò non c’è niente di più interessante del noir”. E infatti l’attenzione per le grandi questioni dell’oggi passa anche e soprattutto nella serie di Petra Delicado (iniziata nel 1996 e arrivata oggi a dodici titoli, tutti pubblicati in Italia da Sellerio e che ha ottenuto un successo mondiale diventando anche una seguitissima serie tv).
Duro come il suo nome, Petra, sensibile come il suo cognome, Delicato, fragile ma decisa, idealista e lontana da ogni compromesso, il personaggio creato dalla scrittrice spagnola – e nel quale forse ha riversato più di tratto del proprio carattere, a partire da una sottile ironia – non indaga mai soltanto su omicidi e crimini vari ma, utilizzando gli strumenti e le tecniche narrative più raffinate, prima di tutto sulla natura dell’animo umano. Notoriamente la più difficile da smascherare.